Martedì, 21 Novembre 2017

PARIS

Edizione presentata da Carlo Muscetta ed Elsa Sormani. Nell’opera originale le poesie di Camille Mauclair

sono illustrate da Lobel Riche con 45 acqueforti. La riproposta editoriale della O.B.I. è realizzata interamente in serigrafia e contenuta in una cartella in cartone rigido rivestito in tela e chiuso con nastri in raso. La tiratura è di 80 esemplari nel formato cm 35 x 50

Euro 200,00 anzichè Euro 300,00

 

 

La ristampa di questo libro ha avuto più di una ragione, l’estrema rarità non è tra queste, ma la sua assenza nella Biblioteca Nazionale di Parigi già comincia ad essere un buon motivo. Un altro lo ritroviamo nella maniera di rappresentare la grafica originale d’autore, come rare volte è stato fatto, nelle sue fasi di svolgimento e cioè stampandone diversi momenti artistici poi definiti "primo stato", "secondo stato" etc.
Ma forse il vero motivo è da ricercare in quel ch’è peculiare di questa opera: un canto d’amore, di gioia di vivere e di bellezza che porta la data del 1915, ma che non è presago di guerra e di morte: un vero canto del cigno.
In questo l’immutabilità dell’umano destino e l’attualità di questa opera.
Questa edizione è stata interamente realizzata in serigrafia e tirata a mano da Mario Grosso ed Emilia Cacciola.
In questa forma rimane unica e irripetibile in quanto a lavoro ultimato le lastre sono state distrutte.
La tiratura è di 80 esemplari così suddivisi:

50 esemplari con numerazione araba
20 esemplari non numerazione romana
10 esemplari in prova d’autore per archivio

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Non dovrebbe essere un problema ma qualora lo fosse clicca sul link maggiori info.

Accetto

EU Cookie Directive Module Information
casus telefon
casus telefon